Francesco Vella

- Opere Scelte
- Biografia

Francesco Vella, nato a Caneggio in Svizzera nel 1954, terminati gli studi obbligatori, frequenta la Scuola Superiore di Commercio di Bellinzona quindi si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, dove nel 1980 si diploma con il Prof. Zeno Birolli.
La sua prima personale è del 1986.

La ricerca pittorica di Vella parte nei primi anni Ottanta da esperienze post-informali dove, dentro le paste magmatiche del colore, venivano incorporati oggetti e immagini tolti dai più disparati contesti culturali, così da evidenziare il sormontarsi disordinato ed eterogeneo di forze e pulsioni, di conoscenze, di fatti, di informazioni, di memorie ed immagini che confluiscono e convivono – più o meno armonicamente – in ciascuno di noi, facendone un conglomerato di elementi, una realtà fisica culturale e psicologica in continuo movimento, impossibile a definirsi.
Fin dai suoi esordi la pittura di Vella, più che indirizzata alla ricerca formale o alla forza del segno, si profila come riflessione sul complesso e mutevole concetto di identità per rapporto a quanto ci circonda o ci invade, come pure a quanto ci sta dentro o ci appartiene in profondo.

Vive e lavora a Chiasso, in Svizzera.

- Esposizioni
  • 2018

    Max Museo, Chiasso

  • 2017

    Repetto Gallery London
    Galerie Vogtei Herrliberg/ Zurigo
    Glattzentrum RNR / Zurigo Wallisellen
    Wopart, work on paper fair, Lugano, stand De Primi Fine Art

  • 2016

    Must Gallery, Lugano
    Wopart, work on paper fair, Lugano, stand De Primi Fine Art.

  • 2015

    “Arte e poesia”, Civica Galleria d’Arte Villa dei Cedri, Bellinzona

  • 2014

    BSI, Locarno

  • 2013

    "Silvano Repetto e Francesco Vella. L’uovo cosmico – Scritture elettriche e opere scelte", De Primi Fine Art, Lugano

  • 2011

    Michele Balmelli Gallery, Lugano

  • 2008

    "Sguardi sulla collezione. Ricerche artistiche in Ticino dal 1970 ad oggi", Museo Cantonale d'Arte, Lugano
    “Sage comme un’image, Arte Svizzera – Oltre l’Enigma”, Galleria Palladio, Lugano

  • 2007

    Finter Bank, Lugano

  • 2006-2007

    "L’immagine del vuoto. Una linea di ricerca dell’arte in Italia 1958 - 2006", Museo Cantonale d’Arte di Lugano

  • 2005

    Lattuada Studio, Milano. Catalogo (Guglielmo Gigliotti)

  • 2004

    Pinacoteca Cantonale Giovanni Zust, Rancate. Catalogo (Christian Marazzi)
    Städtische Galerie Dortmund

  • 2003

    Stile Libero, Chiasso
    Museo Cantonale di Lugano
    Civica Galleria d'Arte di Villa Ciani di Lugano

  • 2002

    Galileria Palladio, Lugano. Catalogo (Bettina Della Casa).
    Ernst & Young, Lugano

  • 2001

    Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea Bologna. Catalogo. Stand Galleria Palladio.

  • 1998

    Galleria Palladio, Lugano. Catalogo (Magda Sohns-Petraglio).

  • 1994

    Galleria Palladio, Lugano. Catalogo (Giorgio Zanchetti).

  • 1993

    Galleria Spazio XXI, Bellinzona. Catalogo (Luigi Cavadini).

  • 1992

    Cité Internationale des Arts, Parigi.

  • 1991

    Galleria Palladio, Lugano. Catalogo (Gastone Mandozzi).

  • 1988

    Salone San Francesco, Musei Civici Como. Catalogo.

  • 1987

    Galleria Margine, Zurigo. Catalogo (Testo di Walter Schbnenberger).

  • 1986

    Sala Corso, Chiasso.

X - Chiudi
X - Chiudi